Scadenza Imu e Tasi 2017: Ecco Quando Pagare

Giugno 2017 è arrivato e si avvicinano anche la scadenza Imu, Iva e Tasi 2017.

Come al solito, per gli italiani arriva il momento di mettere mano al portafogli e pagare tutti gli acconti del 2017 prima di andare in vacanza.

Vediamo insieme il calendario fiscale completo con le scadenze Imu, Tasi e la lista di tutte le tasse da pagare nel mese di giugno 2017.

Scadenza Imu, scadenza Tasi e altre tasse di giugno 2017

Partiamo dal 12 giugno. La data in questione rappresenta la scadenza della liquidazione Iva 2017.

Entro questa data bisogna infatti trasmettere tutti i dati delle liquidazioni periodiche Iva relative al primo trimestre del 2017.

Il 15 giugno scade invece il termine per comunicare, a chi a presentato domanda di adesione agevolata per la rottamazione cartelle Equitalia, i conteggi con gli importi delle rate da versare e la data di scadenza di ciascuna di esse.

Il 16 giugno è invece la data fatidica per la scadenza Imu e Tasi, che dovranno pagare circa 18 milioni di italiani.

Non solo. Entro questa data vanno anche versate le ritenute Irpef di dipendenti e collaboratori, i contributi previdenziali e assistenziali a dipendenti e collaboratori e l’Iva del mese di maggio.

Il 26 giugno è il termine ultimo per l’invio telematico degli elenchi Intrastat dei contribuenti tenuti alla presentazione mensile.

Il 30 giugno è la scadenza entro la quale i sostituti d’imposta devono effettuare l’invio del modello Uniemens.

E’ anche la data per il versamento del diritto annuale per la Camera di Commercio e per la presentazione in banca o in posta del Modello Unico per i soggetti non obbligati alla presentazione telematica.

Ancora, sempre entro il 30 giugno vanno comunicati all’Agenzia delle Entrate i dati anagrafici dei clienti relativamente ai contratti in essere nel 2016 da parte di società che esercitano attività di leasing o operatori che svolgono attività di locazione o noleggio di autovetture, caravan, altri veicoli, unità da diporto e aeromobili.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *