Rete 5G Tim: a Torino il Primo Progetto

La Rete 5G Tim sarà presto una realtà nel nostro Paese.

A Torino, in occasione del 5G Day, Tim porta in campo le prime sperimentazioni a livello mondiale sulla rete 5G.

Sperimentazioni rese possibili grazie alle potenzialità di quella che sarà la tecnologia mobile del futuro.

5G Day a Torino: le novità

Le novità presentate al 5G Day – che si svolge al centro d’innovazione e sviluppo Open Lab di Tim – sono davvero tantissime.

Ad esempio, c’è un drone connesso alla rete radiomobile che invia, in tempo reale, flussi video a un server in cloud computing.

Ma c’è anche spazio per la virtual reality e le tecnologie immersive che portano il visitatore nei centri storici delle città attraverso una ricostruzione 3D.

Infine le applicazioni cloud robotic per l’Industry 4.0, che consentono di ottimizzare i processi produttivi monitorati in real time e controllati in cloud grazie alle capacità della rete ultrabroadband.

Torino in prima fila per la rete 5G Tim

Il progetto Torino 5G, avviato grazie all’accordo siglato con il Comune di Torino, entra così nel vivo e porterà diverse novità.

Anzitutto, ci sarà la prima sperimentazione in ambito metropolitano della tecnologia 5G, con l’obiettivo di dare impulso alla realizzazione di una rete di nuova generazione.

Torino sarà la prima città italiana e tra le prime in Europa a dotarsi di una nuova rete 5G.

In città saranno installati oltre 100 small cell nelle principali zone del centro (nelle vie Roma, Po, Garibaldi, Lagrange, piazza Vittorio, Quadrilatero Romano, Politecnico e Università).

Inoltre, al 5G Day Tim raggiungerà su rete live mobile la velocità di 700 Mbps in download e di 75 Mbps in upload, in collaborazione con Qualcomm Technologies ed Ericsson.

Il servizio fino a 700 Mbps disponibile per i clienti Tim con l’arrivo di smartphone abilitati e con l’upgrade della rete 4.5G in corso nelle principali città.

Leggi Anche