Libretto di Circolazione Abolito, arriva il Foglio Unico

Rivoluzione in arrivo per gli automobilisti di tutta Italia. L’era del libretto di circolazione sta per finire e al suo posto arriverà il foglio unico di circolazione.

Si tratta di una vera e propria svolta epocale, che ogni anno ci frutterà anche un bel risparmio.

Ma come funzionerà il nuovo foglio unico di circolazione? E quando entrerà in vigore ufficialmente? Ecco le ultime news.

Foglio unico di circolazione: quando entra in vigore

Come riportato oggi, domenica 19 febbraio, da un articolo de Il Corriere della Sera, a partire dal 2018 il libretto di circolazione sarà sostituito dal foglio unico di circolazione.

Una svolta, questa, che si attendeva da quasi due anni, quando cioè venne avviata la riforma della Pubblica Amministrazione.

Attualmente lo schema è contenuto in un decreto messo a punto dal MIT, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Il testo è in questi giorni all’esame dei ministeri della Pubblica Amministrazione e dell’Economia.

Se tutto filerà liscio, il documento arriverà a breve in Consiglio dei Ministri e si voterà entro il 28 febbraio 2017.

Libretto di circolazione abolito: cosa cambia

Non appena il foglio unico di circolazione entrerà in vigore, ogni automobilista risparmierà 39 euro per ogni pratica di immatricolazione o passaggio di proprietà.

Si pagheranno infatti 61 euro contro i 100 euro attuali, dal momento che i bolli auto saranno due al posto di quattro.

Ma non è tutto. Verrà ridotta anche la tariffa fissata da pagare, che da 37 euro passerà a 30. E sarà direttamente l’ACI a chiedere i dati alla banca dati della Motorizzazione.

L’eliminazione dei due bolli farà perdere soldi allo Stato, circa 50 milioni all’anno in meno e, su questo punto, i tecnici sono al lavoro per capire dove sarà possibile reperire le coperture.

Ricordiamo inoltre che la mossa è legata alla correzione di bilancio chiesta dall’Ue, con il Tesoro che vuole approfondire l’analisi del provvedimento prima di dare l’ok definitivo.

Leggi Anche