Il Lavoro Automatizzato Sostituirà l’Uomo?

Non si prospetta come uno scenario troppo lontano quello in cui la maggior parte delle mansioni lavorative saranno svolte interamente da automi dotati di intelligenza artificiale.

La tecnologia e la scienza continuano a mettere a punto le cosiddette machine learning, ossia vere e proprie macchine in grado di imparare nozioni nuove.

I dati legati alla sostituzione della manodopera e dell’intelletto umano da parte di veri e propri robot sono davvero notevoli, se si considera che già ad oggi sono state registrate informazioni incredibili: la Foxconn, ossia la grande impresa asiatica che costruisce gli iPhone e molti dei vari elementi dei dispositivi Samsung, Dell, Hp e Microsoft, ha infatti affermato che negli scorsi mesi la sua forza lavoro è stata surclassata dal lavoro automatizzato e robotico.

Inizialmente vi erano 110.000 operai nel suo stabilimento operativo, ma in seguito alle migliorie tecnologiche ne sono stati mantenuti soltanto 50.000, affiancati quindi non più a colleghi umani, ma a macchine.

Una situazione ancora più marcata è quella dell’impresa di Taiwan, la Fanuc, che produce anch’essa componenti di stampo elettronico senza l’ausilio di essere umani: sono soltanto i robot e le macchine ad occuparsi della produzione.

Si tratta di risultati notevoli e sempre più diffusi, non soltanto in questi colossi: naturalmente le innovazioni sono talmente rapide da non dare tempo ai lavoratori e ai loro rappresentanti sindacali e politici di elaborare una linea d’azione univoca e certa con cui contrastare la perdita di lavoro e di certezze.

Coloro che investono sulla digitalizzazione del lavoro e sull’intelligenza artificiale non si trovano soltanto così lontano dal nostro Paese: anche nei centri logistici di Amazon troviamo lo spettro di questa realtà. Qui, infatti, i robot di magazzino Kiva sono 300.000 tra tutti i punti vendita, con conseguente perdita di capitale e risorse umane.

Non ci resta che aspettare di capire se verremo interamente sostituiti dai robot.

Leggi Anche