Concorso Scuola 2016, Lombardia Pubblica Elenco Ricorsisti

Ultime news sul concorso scuola 2016, il bando indetto dalla legge n. 107 del 13 luglio 2015 – la cosiddetta “Buona scuola” – che mette in palio più di 63mila posti negli istituti scolastici italiani.

La Regione Lombardia ha pubblicato in questi giorni alcuni documenti relativi al maxi-concorso scolastico. Vediamo quali sono.

Concorso Docenti Lombardia, le novità

Nello specifico, oggi – venerdì 17 febbraio – è stato reso noto l’elenco definitivo sia dei ricorrenti ammessi con riserva a sostenere le prove suppletive, sia i nominativi dei ricorrenti esclusi.

Inoltre è stato pubblicato il decreto di approvazione della graduatoria per la classe di concorso B26 – Laboratorio di Tecnologie del legno.

Giovedì 16 febbraio la Regione aveva invece pubblicato il decreto di approvazione della graduatoria per l’ambito disciplinare Francese.

Tutti i documenti sono consultabili sul sito dell’Usr della Regione Lombardia.

Concorso scuola 2016: mancano i prof

Intanto non si placano le polemiche per un concorso scuola nato con buone intenzioni ma che, mese dopo mese, fa venire a galla tutte le sue falle.

Proprio la Lombardia è una delle regione più in difficoltà. Basti pensare che a matematica e scienze si sono presentati solo 900 persone per 915 posti disponibili.

Risultato? A passare la prova sono stati 372 candidati, cioè il 41% del totale.

Gli insegnanti assunti saranno quindi appena sufficienti a coprire il fabbisogno del primo anno, mentre per gli anni successivi bisognerà ricorrere a supplenti.

Situazione difficile anche nel Lazio, dove le graduatorie finora approvate riportano 789 posti assegnati e ben 301 posti vacanti per mancanza di vincitori.

Bando scuola, raffica di ricorsi

Tutto questo mentre è in arrivo la carica dei ricorsi, con i Tar che hanno già riammesso 1.557 persone alla prova suppletiva del prossimo aprile.

Ricorsi arrivati in cancelleria perché il concorso scuola 2016 riservava posti esclusivamente al personale abilitato, escludendo neolaureati e persone in possesso di altre qualifiche.

Alla fine si stima che saranno quasi 4mila gli aspiranti professori che prenderanno parte alla prova suppletiva.

Leggi Anche