Canone Rai 2017: Scadenza e Come si Paga

Quando pagare il canone Rai 2017? Il 31 gennaio è l’ultimo giorno utile per il pagamento del canone Rai, ed è anche il termine ultimo per presentare la dichiarazione di non possesso della tv. Ricordiamo che a partire dal luglio 2016 – legge di stabilità 2016 – l’importo del canone Rai viene ora rateizzato nella bolletta elettrica. Paga il canone Rai ciascun cliente intestatario di un’utenza di energia elettrica nell’abitazione di residenza. L’invio telematico della dichiarazione di non possesso della tv – così come le richieste di rimborso – va effettuato esclusivamente sul sito web dell’Agenzia delle Entrate.

Canone Rai 2017: quanto costa

Quanto costa il canone Rai? L’importo da corrispondere per l’anno 2017 è di 90 euro – è stata applicata una riduzione di 10 euro come stabilito dall’art. 1, comma 40, della legge di bilancio 2017 – e viene addebitato per ogni famiglia anagrafica indipendentemente dal numero di televisori posseduti. Il canone Rai si paga in dieci rate mensili dal mese di gennaio al mese di ottobre. 


Chi paga il canone Rai con modello F24

Vediamo ora, invece, i casi di chi deve pagare il canone Rai con modello F24:

  • Quando nessun componente della famiglia anagrafica, tenuta al versamento del canone Rai, è titolare di un contratto elettrico di tipo domestico residenziale. Esempi: case multifamiliari dove c’è un solo contatore e abitano più famiglie; inquilino con la luce intestata al proprietario; moglie che non ha la residenza anagrafica con il marito; bidelli che vivono nelle scuole, titolari dell’utenza elettrica; portieri che risiedono nella casa data a disposizione dal condominio, titolare dell’utenza elettrica; figli che abitano nella seconda casa dei genitori e hanno lì la residenza, ma la luce è intestata ad uno dei genitori;
  • Chi abita nelle isole non interconnesse con la rete di trasmissione nazionale, vale a dire: Ustica, Tremiti, Levanzo, Favignana, Lipari, Lampedusa, Linosa, Marettimo, Ponza, Giglio, Capri, Pantelleria, Stromboli, Panarea, Vulcano, Salina, Alicudi, Filucudi, Capraia, Ventotene.

Leggi Anche